lunedì 14 agosto 2017

RECENSIONE IN ANTEPRIMA: "Io lo chiamo amore"

Hey! Guess who's back?
Oggi vi recensisco in anteprima il romanzo di Fabiola D'Amico 
"Io lo chiamo amore", in uscita in tutte le
 librerie il 16 agosto!
___________________________________________


Titolo: Io lo chiamo amore
Autrice: Fabiola D'Amico
Genere: Romance
Formato: ebook
Prezzo: 2,99
Data Pubblicazione: 16 Agosto 2017
Editore: Newton Compton Editori
Serie Cupido Vol 2
Link d'acquisto:



Ethan Feldman è un impresario discografico, è sempre attorniato da 
donne bellissime e non può fare a meno di…
portarsele a letto. 
Il giorno dopo però se ne tiene ben distante perché le considera 
capricciose, viziate e di umore ballerino. 
Patty Mc Oween, la sorella del più caro amico di Ethan, 
fa l’architetto e da un po’ di
 tempo lo detesta. 
Perché? Cos'è cambiato tra di loro? Ethan decide di svelare
 il mistero e cade così nella rete che Ale Miller, proprietaria 
della Cupido Agency, ha tessuto per lui, una rete fatta
 di equivoche tentazioni ed
 erotiche provocazioni...



Leggendo "Io lo chiamo amore" sono rimasta veramente
 colpita dalla capacità di Fabiola D'Amico di creare dialoghi 
frizzanti e mai un secondo noiosi. Con il suo stile, 
passatemi il termine, un po' "fiabesco", è riuscita a 
catturare anche una come me, che di romanzi proprio 
non ne vuole sapere nulla!

"Le donne sono bellissime, seducenti e indispensabili, ma solo
 per incontri appassionati di poche ore. Nessun domani, 
una toccata e fuga. Questo era il suo motto. E soprattutto 
si teneva ben distante dalle occasioni pericolose, dalle situazioni 
che, nate dal nulla, come per magia trasformavano il lui di turno in 
un altro uomo. 
Un uomo innamorato, pensò, reprimendo un brivido di paura. 
Uno che perdeva il bene dell’intelletto, soggiogato
 dal potere indiscusso delle donne."

Non ho letto il suo precedente romanzo, ma sono un'esperta
 ricercatrice su google, e perciò, informandomi, ho scoperto che, 
prima di questo, la D'Amico ha scritto un libro su Klain e 
Simone, e sono rimasta veramente stupita da come sia riuscita 
ad inserire questi due personaggi nella trama, senza lasciare 
buchi riempibili solo leggendo il romanzo precedente. 
Insomma, non è da tutti riuscirci!
Ogni pagina ti invita a continuare, il lettore viene stuzzicato
 dai dialoghi tra Patty e Ethan, i nostri protagonisti. 
Lui, provocatorio e spavaldo, e lei, ostinata e fredda come 
non mai, decisa a non lasciarsi travolgere da quell'uomo, 
all'apprenza tanto menefreghista, in grado 
di far innervosire chiunque.
Che dire, questa storia è un connubio perfetto di risate, 
colpi di scena e passione, ed è perciò perfettamente in grado
 di intrattenere chi la legge. 
Come ho giá detto, i personaggi sono ben caratterizzati e descritti, 
anche quelli presenti nel primo romanzo dell'autrice sono 
perfettamente inseriti nella trama di questo libro. 
Per quanto riguarda il linguaggio, invece, è piuttosto scorrevole 
e per nulla complicato, adatto a chiunque.
Perciò mi raccomando, il 16 agosto tutti in libreria! Ethan e 
Patty entreranno nel vostro cuore per 
non lasciarlo mai piú!

Guendalina : Ebbene l’ideale per me è sempre stato sposare un
 uomo chiamato Ernesto. C’è qualcosa nel nome di Ernesto che
 ispira fiducia. Dal momento in cui Agenore mi disse di avere 
un amico di nome Ernesto, ho sentito che ero destinata ad amarvi. 
Worthing: Ma non vorrete dire sul serio che non potreste
 amarmi se il mio nome non fosse
 Ernesto.
O. Wilde, L’importanza di essere onesto



lunedì 7 agosto 2017

RECENSIONE:"Dimenticare uno stronzo"

Hey! Guess who's back?
Oggi parliamo di un libro che potrebbe tornare utile 
a molte, che racconta la cosidetta "dipendenza da stronzo"
di cui parecchie persone sono vittima.
Avete bisogno di dimenticare qualcuno? Federica Bosco
ha creato il libro per voi!
__________________________________________________


Titolo: Dimenticare uno stronzo. Il metodo detox in tre settimane
Autrici: Federica Bosco
Genere: self-help
Editore: Mondadori
Pubblicazione: 20 settembre 2016
Prezzo: €17,00
Potete acquistarlo qui



Smettere di pensare allo stronzo che ci ha lasciato richiede un
 percorso di disintossicazione, come qualsiasi altra dipendenza.
 I primi tempi saranno durissimi, sarai fisicamente e moralmente a
 terra, e socialmente impresentabile. Dovrai forzarti a fare certe 
cose e impedirti di farne altre. Giorno dopo giorno ti sentirai meglio,
 inizierai a volerti più bene, a dimenticarlo e a pensare, 
dopo le tre settimane di detox, che forse, in fondo, non era che il solito stronzo. 
Federica Bosco ha elaborato questo metodo sulla
 propria pelle e lo illustra con acume e brillantezza da scrittrice. 
Dalla mindfulness alla corsa, dalla tecnica del "superhero" alla meditazione, 
dal gioco del "ma è ganzissimo!" allo yoga, mettendo in
 atto alcune semplici ma efficaci strategie saremo in grado 
di interrompere il pensiero ossessivo e riprendere il controllo della nostra vita. 
"Ti aiuterò a cercare alternative ai comportamenti autodistruttivi, 
a interrompere la spirale pericolosa in cui sei caduta,
 a capire perché il nostro cervello si comporta come il nostro peggior
 nemico e a riprendere in mano la tua vita. 
Ma se ti aspetti pietà e compassione non è questo il posto giusto.
 Questo è un vero e proprio bootcamp, un centro addestramento 
reclute, perché la pietà non rende più forti, ma solo le facili prede
 del prossimo stronzo di turno. E tu sai benissimo che è 
arrivato il momento di voltare pagina.


Alzi la mano chi, durante la sua fase adolescenziale (e non), 
non ha incontrato quel tipo di ragazzo/uomo altresí detto "lo stronzo".
 Beh, se appartenete a quella cerchia ristretta di persone, 
allora potete ritenervi piuttosto fortunate, ma se invece 
appartenete all'altro gruppo, quello, diciamo, piú nutrito, 
questo è il libro che fa par voi!
Non è una storia o un romanzo, bensí un saggio, un self-help. 
No, non ci troverete un elenco di persone da evitare o da
 dimenticare, ma un programma di recupero, scritto da 
Federica Bosco che, raccontandoci la sua esperienza, 
ci intima a non farci sottomettere, a farci valere 
e a far valere i nostri diritti. 
Se siete finite della morsa del:"lo controllo ogni secondo" o del:"
cosa non va in me, perchè preferisce le altre?" allora avete 
seriamente bisogno di questa guida. Ma non pensate che sará facile. 
L'autrice vi sbatterá in faccia la realtá in modo brutale, 
fará male, ma sará necessario alla vostra sopravvivenza, 
se veramente volete uscire da quella
 trappola mortale.
Perciò vi raccomando di leggerlo solo se siete veramente pronte e
 convinte a fare di tutto.
L'argomento è trattato in modo da far ridere, ma non è da 
prendere con leggerezza.
Con un pizzico di anatomia umana, chimica, simpatia e brutalitá, 
la Bosco ci invita a non lasciarci mettere i piedi in testa, 
dando consigli che solo un'amica potrebbe dare, e mettendo a nudo
la sua stessa anima e i suoi episodi adolescenziali.
Se non siete ancora convinti, vi lascio un estratto molto poetico 
direttamente dal libro!

Abbiamo lottato tanto per avere dei diritti, e questo è uno di quelli, 
il piú importante forse: il diritto a non essere trattata come
 spazzatura, il diritto a non permettere a nessuno di rovinarci la 
vita e farci star male, il diritto a 
dir basta al dolore.

Un manuale imperdibile, adatto a tutte le etá, che merita
 assolutamente 5 stelle! 
Vi ricordo che potete acquistarlo al link sopra!




giovedì 3 agosto 2017

RECENSIONE: Scusa ma ti amo troppo

Hey, guess who's back?
Oggi vi parlo di un libro entusiasmante e un po' incasinato,
 dal finale assolutamente inaspettato!
_____________________________________________________


Titolo: Scusa ma ti amo troppo
Autrici: Loretta Tarducci e Elisa Trodella
Genere: Contemporary Romance
Editore: newton compton editori
Pubblicazione: 23 Luglio 2015
Ebook: €1,99
Copia rigida: €4,43
Potete acquistarlo qui


Dopo la fine di una lunga storia, Stella passa molto del suo tempo tra 
casa e il negozietto vintage che gestisce con la sua amica Bea. Una sera,
 nonostante le iniziali resistenze, Bea la convince a imbucarsi 
a una festa in un locale milanese. Una volta lì, come spesso accade,
 Bea si eclissa e Stella viene avvicinata da Giulio.
 Ne è quasi infastidita, mentre lui si rivela audace e la invita a bere.
 Sfiancata dalla sua insistenza, Stella cede e fa per seguirlo al tavolo,
 ma ecco che un bello scivolone la fa finire a terra...
 Il goffo imprevisto scioglie l'imbarazzo iniziale e la serata procede 
per il meglio. Contro ogni previsione i due cominciano a
 frequentarsi e, nel giro di poco tempo, Stella lascia Milano e
 si trasferisce da lui a Roma. Giulio è presissimo e Stella sembra
 mettercela tutta per far funzionare la storia, ma 
uno scherzo del destino la mette di fronte a una scelta
 davvero imprevista... Riuscirà a leggere dentro se stessa 
e ad ascoltare la voce del
 proprio cuore?


Questo è un libro un po' particolare, apparentemente un
 classico romanzo come altri, ma che via via si fa sempre piú
 interessante, pagina dopo pagina. Attraversando diversi temi,
 dall'amicizia, alla crisi, fino all'amore, questo romance 
ci spinge a credere in noi e non fermarci alle apparenze, 
perchè ciò che sembra un ranocchio potrebbe, in un secondo, 
trasformarsi in un principe. 
Le due autrici vi trasporteranno in un mondo fatto di 
romanticismo e "magia", che vi coinvolgerá fino all'ultimo, fin
 quando scoprirete un finale inaspettato, ma allo stesso 
tempo intrigante e innovativo.
Un esordio romantico entusiasmante e incasinato, che 
vi porterá a credere in un amore che
 va oltre le apparenze!
Vi lascio un estratto del libro!

Capivo che per un inspiegabile motivo gli piacevo davvero, 
ed era irrilevante quello che avrei detto, fatto o indossato. 
Mi afferrò il collo portandomi a sé. Un altro bacio mi 
avrebbe distolto dalla realtà: a me
 quell’uomo non piaceva.







lunedì 24 luglio 2017

Intervista a Noelle Olsen di "Love Generation - Generazione d'amore"

Hey! Guess who's back?
Oggi facciamo due chicchiere con una bravissima autrice, nonchè persona dal cuore d'oro: sto parlando di Noelle Olsen, autrice di "Love Generation - Generazione d'amore", di cui potete trovare la recensione qui.



Ciao Nolle, grazie per aver accettato l'intervista ed esserti resa disponibile. Prima di tutto parlaci un po' di te, presentati!
Ciao e grazie mille per questa intervista! Sono Noelle Olsen (vero nome Nicole), ho 29 anni (30 la prossima settimana, ahimè) e vivo a Carpi con il mio compagno e nostra figlia di 6 anni.

Com'è nata, invece, l'idea di "Love Generation - Generazione d'amore"?
Diciamo che ho voluto raccogliere alcuni momenti salienti della mia adolescenza e metterli su carta, ovviamente trasformandoli giorno dopo giorno in una storia con tanti personaggi. Non avevo subito pensato di pubblicarlo, tant'è che il manoscritto è rimasto incompiuto per ben 10 anni!

Un punto fondamentale nella storia è l'amicizia che lega Arianna a Irene, Luana e Morgana, quanta importanza dai tu a questo sentimento?
L'amicizia è l'asse portante della nostra esistenza, anche se il mio punto di vista è un po' mutato nel corso degli anni. Quando sei un adolescente vuoi avere intorno a te una grande cerchia di amiche, persone che ti supportino e ti capiscano. All'alba dei miei 30 questa cerchia si è ristretta, proprio perché sento il bisogno di avere al mio fianco solo poche persone fidate.

A chi ti sei ispirata per la creazione dei tuoi personaggi?
I miei personaggi, anche se possono sembrare stereotipati, sono il frutto di molteplici personalità. Diciamo che mi ha ispirato ogni persona che ha fatto parte della mia vita (anche se solo per poco).

Chi è il tuo preferito e chi, invece, ti ha fatta "penare" di piú durante il processo di scrittura?
Il mio preferito è, e sarà sempre, Tommy. Lui è l'unico vero personaggio che ha seguito un vero processo di trasformazione; da ragazzo sciupa femmine è diventato un uomo maturo.
Mentre non ci sono personaggi che mi abbiano "rallentata" durante la stesura.

Qual è stata la tua prima reazione quando hai visto il tuo romanzo in libreria e, quindi, realizzato di aver coronato un sogno?
Tantissima felicità, ma allo stesso tempo anche tanta paura. Il mettersi in gioco è formato da aspetti positivi, ma anche negativi. Cerco comunque di essere il più ottimista possibile :)

Quali potrebbero essere tre aggettivi che descrivono te e il tuo romanzo?
Allora, vediamo...potrebbero essere: lunatica, impulsiva e testarda. In un certo senso lo è anche il mio romanzo, la storia tratta di adolescenti sognatori, testardi e impulsivi.

Cosa vorresti trasmettere ai tuoi lettori?
Vorrei trasmettere il messaggio che in fondo non c'è un limite di età per sognare e rincorrere i propri sogni. Gli adolescenti sono puri e si sentono invincibili, situazione che cambia un po' andando verso l'età adulta,vorrei che gli adulti ritrovassero "il fanciullino" che è in loro.

Infine, se avessi la possibilitá di vivere in un libro o in una serie tv per un giorno, quale sceglieresti? Perchè?
Bella domanda. Sicuramente vorrei vivere la serie tv Lost: vorrei trovare un'isola e soffrire, crescere, maturare, ma sopratutto conoscere me stessa più a fondo, in un modo fuori dal normale.

Grazie mille per essere stata con noi, e ancora complimenti per il tuo libro!
Grazie mille a te per l'opportunità, hai un blog fantastico! Continua sempre così!


Grazie per l'ennesima volta a Noelle, spero che la prima intervista del blog vi sia piaciuta!

RECENSIONE: Love Generation - Generazione D'Amore

Hey! Guess whos' back?
Oggi vi recensisco il romanzo di Noelle Olsen, "Love Generation -
 Generazione D'Amore", segnalato proprio un paio di giorni fa
 sempre qui sul blog.
         ________________________________________________________________


Titolo: Love Generation - Generazione D'amore
Autrice: Noelle Oslen
Genere: rosa/ young adult
Editore: self publishing
Pubblicazione: 6 marzo 2017
Ebook: €1,49
Cartaceo: €18,00
Per l'acquisto cliccare qui


Anno 2006. Arianna Lombardi, diciottenne studentessa dell’ultimo 
anno di liceo, vive una vita quasi perfetta: famiglia benestante, feste in 
yacht, amici a volontà.
Arianna, però, custodisce un segreto. O meglio: custodisce una persona 
dentro di se’ di cui è segretamente innamorata.
Lui, Tommy Ferrari, il classico belloccio popolare e altezzoso. 
S’incontrano spesso, tra feste e ore scolastiche, come se una forza 
misteriosa voglia sempre intervenire sui loro destini.
Tutto sembra andare a gonfie vele nella vita di Arianna, quando una 
notizia sconvolgente si abbatte su di lei come un fulmine a ciel sereno, 
in quella calda giornata di Agosto, cambiando per sempre la sua vita. 
Un evento capace di inaugurare una catastrofe silenziosa, sistematica. 
Tutto quel castello di sogni, speranze, illusioni giovanili, rimpiazzato
giorno dopo giorno da una realtà tortuosa, fatta di preoccupazioni e 
responsabilità.
Una notizia che cela dietro di se’ una verità molto più agghiacciante.
Arianna si troverà ad affrontare, come tanti altri suoi coetanei, il lungo 
percorso in cui vede il suo mondo innocente, la sua ‘‘generazione 
d’amore’’ trasformarsi in un mondo crudo e colpevole .
Il cammino dall’adolescenza all’età adulta.


Se all'inizio ero un po' restia a cominciarlo, poichè sapete che non sono una 
grande amante dei romance, ora posso dire che ho cambiato totalmente 
punto di vista! Nonostante sia una trama giá vista e rivista, 
Noelle Olsen è riuscita a interpretarla a modo suo, evitando 
i soliti avvenimenti tipici 
delle fanfiction o dei romanzi ormai diffusissimi, aggiungendo un po' 
di comicitá di cui non ci si stanca mai e dando, perciò, un tocco di 
novitá al suo libro. Inoltre, punto a suo favore, è uno dei pochi romanzi
 ambiento esclusivamente in Italia, e, soprattutto, non a Milano o a
 Roma, ma bensí a Carpi! 
Il fatto di poter scoprire i diversi personaggi, invece di concentrarci 
solo sulla protagonista, è poi una parte fondamentale del libro 
e lo rende ancora piú unico nel suo genere.
Insomma, finalmente qualcosa di originale e alternativo!
L'intento dell'autrice è, ovviamente, di trasmettere qualcosa ai propri 
lettori, e direi che con me ci è riuscita in pieno. Non lasciatevi 
ingannare dalla trama forse troppo comune e addentratevi nelle 
pagine di questo fantastico libro, 
non ve ne pentirete!
Se non siete ancora convinti, poichè stanchi dei soliti romance 
con il bad boy e la santarellina (come lo ero io), allora vi propongo 
un piccolo estratto del libro:

<<…quella di Arianna era veramente la “Generazione d’Amore” che 
descriveva Bob? Una generazione di svalvolati sognatori? Una 
generazione custode del più grande dei sentimenti?>>

Insomma, che aspettate? Questo romanzo vi catturerá non solo dalla
 prima pagina, ma addirittura dalla copertina. 
Potete trovarlo e acquistarlo al link sopra, quindi 
non perdete tempo!

sabato 22 luglio 2017

SEGNALAZIONE: Love Generation - Generazione d'Amore

Hey! Guess whos' back?
Oggi vi segnalo il romanzo di Noelle Olsen, "Love Generation - Generazione
 D'Amore", che ho appena iniziato a leggere, ma che sembra 
alquanto promettene!
    _____________________________________________________________________________________


Titolo: Love Generation - Generazione D'amore
Autrice: Noelle Oslen
Genere: rosa/ young adult
Editore: self publishing
Pubblicazione: 6 marzo 2017
Ebook: €1,49
Cartaceo: €18,00
Per acquistarlo cliccare qui


Anno 2006. Arianna Lombardi, diciottenne studentessa dell’ultimo 
anno di liceo, vive una vita quasi perfetta: famiglia benestante, feste in 
yacht, amici a volontà.
Arianna, però, custodisce un segreto. O meglio: custodisce una persona 
dentro di se’ di cui è segretamente innamorata.
Lui, Tommy Ferrari, il classico belloccio popolare e altezzoso. 
S’incontrano spesso, tra feste e ore scolastiche, come se una forza 
misteriosa voglia sempre intervenire sui loro destini.
Tutto sembra andare a gonfie vele nella vita di Arianna, quando una 
notizia sconvolgente si abbatte su di lei come un fulmine a ciel sereno, 
in quella calda giornata di Agosto, cambiando per sempre la sua vita. 
Un evento capace di inaugurare una catastrofe silenziosa, sistematica. 
Tutto quel castello di sogni, speranze, illusioni giovanili, rimpiazzato
giorno dopo giorno da una realtà tortuosa, fatta di preoccupazioni e 
responsabilità.
Una notizia che cela dietro di se’ una verità molto più agghiacciante.
Arianna si troverà ad affrontare, come tanti altri suoi coetanei, il lungo 
percorso in cui vede il suo mondo innocente, la sua ‘‘generazione 
d’amore’’ trasformarsi in un mondo crudo e colpevole .
Il cammino dall’adolescenza all’età adulta.


Estratto

<<…quella di Arianna era veramente la “Generazione d’Amore” che 
descriveva Bob? Una generazione di svalvolati sognatori? Una 
generazione custode del più grande dei sentimenti?>>



















venerdì 21 luglio 2017

RECENSIONE: L'Ombra di Don Calogero

Hey! Guess who's back?
Oggi vi parlo di una ragazza che, attraverso la scrittura, è riuscita
 ad esternare tutta la meschinitá che la vita le ha riservato. 
Si tratta di "L'ombra di Don Calogero", un romanzo 
in grado di lasciare un segno in qualunque lettore ma, 
sfortunatamente, molto vicino alla realtá.

        _______________________________________________________________________________




Titolo: L'ombra di Don Calogero
Autrice: Annalisa Pergolizzi
Genere: Narrativa
Editore: self publishing
Pubblicazione: 6 marzo 2017
Kindle: €0,99
Per l'acquisto cliccare qui



Clara , è una ragazza che sin dall'adolescenza vive la sua vita 
sotto l'ombra di don Calogero un potente mafioso siciliano con cui 
la famiglia aveva stretto dei rapporti economici sfavorevoli. 
Con il passare del tempo la catena che lega Clara a don Calogero 
si fa sempre più corta, complie  la disagiata situazione economica
 in cui versa la sua famiglia riuscendo a rendere la vita di Clara 
un vero inferno, tanto da essere letteralmente venduta allo stesso
 per ripagare i debiti del padre. 
Ma lei è decisa a non arrendersi.

Questa recensione sarebbe dovuta uscire un paio di giorni fa, data
 in cui ho terminato di leggere il libro, ma ho deciso di prendermi un
 po' di tempo per riflettere. Beh, le uniche parole che mi vengono
 in mente in questo momento sono: "Oh mio Dio". Non credo che tutto ciò 
sia descrivibile, Annalisa Pergolizzi, con la sua narrazione, è riuscita
 a lasciare un segno in me e, credo, 
in tutti i lettori.
Quindi, la prima cosa che mi sento di dire riguardo questo romanzo, 
è che è di un'intensitá pazzesca, mista a rabbia e tristezza, o almeno 
è ciò che ho percepito io leggendo ogni signola parola, il dolore, 
ma, soprattutto, il coraggio di una ragazza,
 determinata a fuggire dal proprio destino e da una famiglia 
che la vorrebbe utilizzare come una marionetta.
Questo libro parla di sofferenza, di temi attuali, descritti senza molti 
giri di parole e a volte in maniera cruda, raccontando scene
 che ti rimangono impresse in mente, con quel tocco "paranormal" 
che non ti aspetti da un romanzo del genere.
Sono rimasta con migliaia di domande, ma una risposta ce l'ho: 
questo libro è destinato al successo e ad essere riconosciuto
 come il capolavoro che è.
Ecco un piccolo estratto di una scena:

In quell’istante capì che il passato da cui 
credeva essere fuggita era tornato 
con tutta la sua prepotenza. 
Ed era proprio lì, di fronte ai suoi occhi. 
Beffandosi di lei, la 
costringeva a sottomettersi ancora una 
volta alla sua subdola 
e ignobile manipolazione.

Quindi, che altro dire? Non non vedo l'ora di leggere il 
seguito, ovviamente!
5 stelle e piú a questa "opera d'arte", che è riuscita ad entrare
nella top ten dei miei libri preferiti!



















NDE SUMMER SALES!

Hey! Guess who's back?
Siamo in piena estate, e voi sapete cosa significa, no? Beh,
 ovviamente gli attesissimi saldi! Oggi vi segnalo, perciò, le nuove
 offerte che ci propone la Nativi Digitali Edizioni,
 non perdetevele!

Estate: tempo di sole, relax e...libri! Meglio se in offerta, no? 
E allora, ecco sconti per tutti i gusti!




EBOOK: tutto il catalogo digitale è, per la prima volta, scontato a 
metá prezzo! Come? Beh, semplicemente applicando il coupon
 "SUMM3R" prima di procedere all'acquisto, nella sezione "carrello". 
Potete tranquillamente fare un giro nello STORE, tra tutti i cataloghi
 scommetto che ne trovarete qualcuno di
 vostro gradimento ^-^.


CARTACEI: non potevano, ovviamente, mancare le sorprese anche 
per i cari amanti del celebre "profumo della carta", per voi la Nativi 
Digitali Edizioni ha pensato a dei 
"Pacchetti speciali"!
Per chi ama le saghe Urban Fantasy e distopiche: "Pacchetto Fantasy"
 "Il Giardino degli Aranci - Il Mondo di Nebbia" di Ilaria Pasqua
 e "La croce della Vita" di Valentina Marcone a 
15€ invece di 20€.
Per chi ama la musica, i miti e i ricordi degli anni '90:
 "Pacchetto Nostalgia" con "novantaquattro" di Matteo Giordano
 e "Via dell'Abbazia" di Letizia Bognanni, in offerta a
 18€ invece di 28€.
Per chi ama gli "antieroi" con il vizio del bere ma il cuore in fondo 
buono, "Pacchetto Thriller" con "Valerie Sweets -
 Trilogia Completa" di Manuel Marchetti e " Nella botte piccola
 ci sta il vino cattivo" di Diego Tonini, a 
20€ invece di 30€.
Per chi ama le battute demenziali e l'umorismo becero,
 "Pacchetto Risate" con "Gustav Lafav - Uno Studente Dimenticato" 
di Rinald Sefa E Luca Gariboldi ("L'Umorismo di Piton") e
 "Facebook killed the Internet Star" di Marco "Frullo" 
Frullanti a 15€ invece di 20€.


Insomma, c'è di tutto e di piú! Potete fare un giro nello STORE
 per dare un'occhiata premendo su questo link, quindi che
 aspettate? Correte ed approfittatene!



RECENSIONE: Introspettiva di Serena Bilanceri

Hey! Guess who's back? 
Oggi si parla di poesia, quindi tenetevi forte, perchè vi sto per
 catapultare in un mondo un po' particolare, ma che vi 
entrerá nel cuore!
___________________________________________________________________________________



Titolo: Introspettiva
Autrice: Serena Bilanceri
Genere: raccolta di poesie
Editore: StreetLib Write
Pubblicazione: 28 giugno 2016
Ebook: €2,48
Cartaceo: €6,99
Acquistabile cliccando qui



Introspettiva è la fotografia che l'autrice scatta a se stessa 
guardandosi allo specchio. Scatto dopo scatto si svela, 
spogliando l'anima da pesanti zavorre del suo vissuto e aprendosi 
al cambiamento e alle nuove sfumature dell'essere. Cosí, nello stesso 
specchio, chiunque, osservandosi bene, potrá arrivare a vedersi. 
Introspettiva è quindi un'esortazione a leggere meglio dentro di se' 
e ad ascoltarsi di piú per conoscersi, scoprirsi e accettarsi.
 Grazie all'accettazione, infatti, si può arrivare a quella
 consapevolezza che, nel tempo, ci
 porterá le giuste risposte.


Beh, chi mi conosce sa giá che prediligo i fantasy alle poesia, ma, 
diciamocelo, ogni tanto ci vuole un po' di svago dopo una lettura
 pesante. Non che, quando si legge una poesia, non bisogni
 impegnarsi, ma se queste sono ben scritte e scorrevoli, il tempo
 sembra passare subito e, tutto d'un tratto, il libro è 
giá finito. Questo è il caso di "Introspettiva", 
di Serana Bilanceri.
All'interno di questa raccolta potete trovare poesie, anzi, 
"pezzi" dell'autrice e dei suoi trascorsi, di tutti i generi, 
dal romantico, al malinconico,...
Insomma, sfatiamo il mito "la poesia è roba per depressi", perchè,
dopo averlo letto, la penserete in tutt'altro
modo!
Una lettura scorrevole, ma non da prendere alla leggera,
adatta a tutti coloro che sperando di trovare se
stessi in un libro, perchè è proprio questo l'intento dell'
autrice, spogliare la propria anima, metterla a nudo, e
trovare risposte e consapevolezze.
Vi lascio un estratto, una delle poesia che mi ha
colpita di piú. Parlo della numero 34, 
intitolata "Carezza":


"Può dirsi amore
un livido sul cuore?

Può dirsi amore
ciò che allevia quel dolore."


Insomma, 5 stelle meritatissime per Serena
Bilanceri. Pensieri, poesie, foto e
disegni, merita tutto 5 stelle.
Vi ricordo che potete trovare e acquistare una
copia al link che vi ho lasciato sopra, che aspettate?







































lunedì 10 luglio 2017


Titolo: Lonely Souls: La guerra occulta delle streghe
Autore: Andrea Romanato
Editore: Self Publishing 
Genere: Urban Fantasy
Data di pubblicazione: 28 Marzo 2017
Prezzo: 2,99 ebook, 9,99 cartaceo.
Per acquistare premere qui



 Nel Quartiere Francese cinque streghe vengono inseguite da alcuni
 individui. Erik e il suo gruppo riescono a salvarne due in extremis,
 un uomo e una bambina di undici anni. In seguito si scopre che
 la bambina, Thessa, è una Matriarca e che qualcuno le dà la caccia. 
Erik decide di nasconderla temporaneamente nel Quartiere ma,
 tornando a casa dal secondo rifugio, il gruppo viene ostacolato da
 una strega in preda al delirio.
Qualcosa si nasconde dietro a questi eventi che scateneranno una 
guerra tra congreghe nella città di New Orleans. Sangue e 
terrore attendono la congrega di Erik ma, soprattutto, dovranno 
affrontare un nemico mortale quanto imparziale: il destino.


Dopo la mia lunga assenza, torno alla riscossa con la recensione del
 secondo volume della saga "Lonely Souls". Dopo aver letto il
 primo ammetto che ero scettica a leggere il secondo, perchè, 
ovviamente, il primo libro è sempre il primo libro, però non sono riuscita a
 resistere. E meno male! Come sempre l'autore è riuscito a coinvolgermi 
e farmi entrare nel mondo delle streghe, come se fossi proprio lí, a 
New Orleans, con loro. Sembrerá banale ma, ve lo assicuro, non
 è una cosa che tutti gli autori riescono a fare.
Nuovi personaggi, nuove storie da raccontare e nuove avventure e prove da
 superare, questo libro non mi ha delusa neanche un po'! Scordatevi l
solita storiella in cui c'è l'eroe che supera senza difficoltá ogni pericolo, 
qui ci sono scontri, battaglie perse e battaglie vinte, delusioni e gioie, 
nulla è scontato, ed è una caratteristica che io,
 personalmente, adoro.
Detto ciò, vi lascio come al solito un estratto del libro, che, vi ricordo, 
potete comprare cliccando sul link scritto all'inizio.


"Tiffany sospirò scrollando la testa, si avvicinò e si sedette accanto
 a me. Il suo sorriso era la cosa più bella che avessi mai visto 
ed era come la prima volta che le avevo detto di amarla. 
Mi sollevò il mento con due dita e mi baciò, la cosa più semplice
 del mondo. Mi piaceva quando faceva così e mi piaceva 
il sapore che aveva, simile a quello delle ciliegie.
Non udii più il ragazzo ma solo il rumore attutito della
 strada. Dal nulla un'esultanza da stadio sovrastò il brusio 
del Quartiere, si trattava di numerose persone ma non riuscii 
a vedere perché ero impegnato a baciare la mia ragazza. 
L'esultanza durò solo qualche secondo per poi
 trasformarsi nei soliti rumori dei 
musicisti di strada."